venerdì 28 agosto 2015

P.O.D. - "The Awakening" recensione

"The Awakening"
Release date: 28/08/2015



Track List:
01. Am I Awake
02. This Goes Out To You
03. Rise of NWO
04. Criminal Conversations (feat. Maria Brink)
05. Somebody's Trying to Kill Me
06. Get Down
07. Speed Demon
08. Want It All
09. Revolución (feat. Lou Koller)
10. The Awakening






Tralasciando per un istante quello che si può scrivere circa i contenuti dei loro album, dal punto di vista prettamente musicale quello dei P.O.D è sempre un gradito ritorno.

Gli enfant prodige di Satellite che valse loro il disco di platino per ben tre volte, sono entusiasti e non vedono l’ora di condividere con i loro fan il nuovo album The Awakening, disponibile da oggi via (T-Boy/UMe). 

E se nel domani non vi è certezza, sicuramente c’è nella loro magistrale interpretazione dei brani, grazie anche alla collaborazione con Howard Benson (My Chemical Romance, Kelly Clarkson), che ne ha amplificato lo stile, regalandoci dieci brani che ripercorrono per intero tutte le esperienze vissute sul campo dalla band.

Con una maggiore immissione, rispetto al passato, di parti di chitarra e l’inconfondibile basso funky, l’intero concept trasuda energia e leggerezza, un’interfaccia tra punk e raggae che regge botta a parti molto più ruvide e ben assestate.

Una sit-comedy di arrangiamenti fortemente caratterizzati dalla voce di Sonny Sandoval e da alcune ospitate, come quella di Maria Brink degli In This Moment in "Criminal Conversations", neutralizzano la parte più melodica e buonista del gruppo in uno scontro all'ultimo sangue con i demoni dell’era moderna. 

Frammenti di vita quotidiana in presa diretta che riflettono un songwriting capace di mettersi sempre in discussione, il disco lavora soprattutto sulla ritmica e sul potere comunicativo, usando un linguaggio semplice e diretto facendo risultare The Awakening tra i migliori album usciti fino ad oggi e difficile sarà classificarlo inferiore ai precedenti del gruppo.

8/10
Michela


Line Up:

Sonny Sandoval (voce)
Marcos Curiel (chitarra)
Traa Daniels (basso)
Wuv Bernardo (batteria)

Links:
Facebook
Twitter
Official Site